Nell'ombra del sole nero

Anno:  2013
Autore:  Giliana Sinibaldi
Formato: 15 x 21 cm
Pagine: 192 pp.
Prezzo: € 15,00
ISBN: 978-88-98310-02-9


Nel corso dei suoi 35 anni Giliana, che abita e lavora in un piccolo paese sul Lago di Garda, vive l’evoluzione della sua personalità, da ragazza di provincia a donna matura. Affronta i cambiamenti che gli eventi le impongono con grande determinazione e progressiva positività.
Abbarbicata ad un amore profondo e alienante per un ragazzo anticonformista, si ritrova in competizione con lui e impegnata a controllare la conflittualità crescente. Spesso si sente schiacciata dal potere che lui esercita sulla sua vita articolando un gioco rischioso e intrigante lungo vent’anni.
Lo racconta ad un’amica d’infanzia, Bettina, durante i loro incontri a Santo Domingo e a Londra dove Giliana la raggiunge per dare e ricevere conforto. La loro amicizia travalica il tempo e lo spazio, rinsaldandosi a ogni incontro per la capacità di entrambe di ascoltare senza giudicare.
Giliana deve assolutamente parlare con lei, raccontarle di uno strano amore durato una settimana con un uomo parecchio più grande di lei e di un’amicizia particolare con un ragazzo molto più giovane, nato in Scozia e di origine pachistana. Perché quello che nel tempo era diventato suo marito ha una relazione con una ragazza polacca e il loro rapporto è naufragato proprio nel mezzo di altri fatti gravi che coinvolgono la sua famiglia.
I ricordi e il racconto per Bettina viaggiano da un paese all’altro percorrendo avanti e indietro la linea del tempo mantenendo sullo sfondo il valore di un’inossidabile amicizia e il travaglio che accompagna le lunghe storie d’amore al loro epilogo.
Nel percorso tra pregiudizi e disagi, generato anche dal confronto con altre culture, prende forma una nuova dimensione caratteriale e un’inattesa capacità di adattamento: per Giliana è tempo di uscire dall’ombra del sole nero.